12 novembre 2019
ore 7:10
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 40 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Un minimo depressionario si sta approfondendo verso la Sicilia in avvio di settimana e dal suo centro si diparte una perturbazione che ha interessato lunedì il Nord e le regioni tirreniche con piogge e un po' di neve sulle AlpiUn'altra perturbazione ha aggredito il Sud con fenomeni anche molto intensi e temporaleschi, mentre venti di Scirocco sempre intensi iniziano a spazzare lo Stivale e i suoi bacini. Fino a metà settimana il vortice ciclonico rimarrà in azione sull'Italia, forte di valori anche inferiori a 990hPa pilotando una serie di fronti carichi di piogge e temporali, ma anche di nevicate sulle Alpi e sulle vette dell'Appennino, con forti venti a rotazione ciclonica. Meno coinvolto in questa fase il Nordovest, dove da martedì prevarranno le schiarite.

METEO DA GIOVEDÌ. Non farà in tempo ad esaurirsi il primo vortice che entro giovedì un nuovo affondo depressionario dal Nord Atlantico si butterà sul Mediterraneo centrale alimentando un vortice da cui si dipartirà una perturbazione responsabile di un peggioramento che dal Nordovest si estenderà a Triveneto e regioni centrali con piogge, temporali e nevicate sulle Alpi anche a quote piuttosto basse.

TENDENZA SUCCESSIVA. La permanenza di una vasta area depressionaria intorno all'Italia sarà causa di altri episodi di maltempo sulle nostre regioni fino alla fine della settimana, con minor coinvolgimento solo di quelle più meridionali, interessate tra l'altro da condizioni climatiche piuttosto miti grazie ad una sostenuta ventilazione meridionale. In ogni caso, vista la distanza temporale, la tendenza potrebbe subire modifiche nei prossimi giorni e vi consigliamo quindi di seguire i prossimi aggiornamenti.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui

Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati