13 maggio 2021
ore 10:28
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 9 secondi
 Per esperti
vortice polare, tendenza
vortice polare, tendenza

I primi due mesi della primavera si sono presentanti dinamici e anche sotto media termica su diverse Nazioni, in particolare il mese di aprile. Maggio non è da meno tanto che prosegue quanto i precedenti mesi avevano fatto. La primavera fino a questo momento risulta 'fredda'. Questa situazione è frutto di un vortice polare debole con anticicloni spesso posizionati sulla Groenlandia soprattutto in aprile. Ruolo importante deriva dalla forzatura tropicale attraverso una Madden intensa che, nel suo giro attorno al globo, ha interagito con la circolazione delle medie latitudini stuzzicando le onde di Rossby.

mjo piuttosto attiva in aprile
mjo piuttosto attiva in aprile

Intanto c'è da evidenziare come il fresco flusso atlantico continuerà a mantenere l'attuale situazione anche nei prossimi giorni in Europa. Sugli Urali il blocco anticiclonico determina temperature sopra media tra Russia nord occidentale e parte della Scandinavia. In Finlandia, poco sotto il Circolo Polare Artico sono stati raggiunti i +28°C, un valore record per il periodo. Ma il blocco sugli Urali nel frattempo tende a trasferire energia verso la stratosfera; questo avviene nonostante il Final warming avviato alla fine di fine aprile. 

Tale situazione di comunicazione stratosfera-troposfera potrebbe avere ancora ripercussioni sulla circolazione delle medie latitudini mantenendo temperature fresche in Europa e sul Nord America nelle prossime due settimane per via di anticicloni posizionati sull'Artico.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati