7 novembre 2019
ore 22:10
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 24 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Con la strada aperta al flusso perturbato atlantico i fronti continueranno a scorrere verso l'Italia dando luogo a periodi a tratti perturbati, anche se alternati a fasi più soleggiate tra un fronte e l'altro. Allo stesso modo proseguirà il weekend, con altri due impulsi instabili di origine atlantica che minacceranno lo Stivale, a brevissima distanza da quello precedente che avrà impegnato molte delle nostre regioni nella giornata di venerdì. In questo frangente va inoltre segnalato un certo calo delle temperature su tutta Italia, a causa del contemporaneo afflusso di aria più fresca dalle latitudini nordatlantiche, e venti ancora sostenuti intorno all'Italia. Ma vediamo entriamo nel dettaglio:

METEO SABATO. Il fronte giunto venerdì insisterà al Sud con piogge e temporali sul basso Tirreno, tra Sicilia e Calabria, ma con fenomeni che in giornata si estenderanno al resto dell'isola e a Lucania e Puglia. Tende però a migliorare entro sera sui versanti ionici e Salento. Sul resto d'Italia il tempo andrà temporaneamente migliorando rispetto alle 24 ore precedenti, ma un nuovo impulso in arrivo da ovest determinerà un peggioramento dal mattino in Sardegna con piogge e qualche temporale in estensione in giornata alle regioni tirreniche peninsulari, in particolare centro-meridionali, e localmente anche sulle centrali adriatiche. Maggiori schiarite al Nord, salvo residui addensamenti sulle Alpi con deboli nevicate in esaurimento su quelle orientali..

METEO DOMENICA. L'impulso giunto sabato provocherà ancora qualche pioggia sulle regioni del basso Tirreno nella prima parte della giornata, ma il tempo tenderà a migliorare su tutto il Sud. Contemporaneamente da un minimo in approfondimento tra Corsica e Sardegna si snoderà un altro sistema frontale che innescherà piogge sull'isola. Ruotando intorno al minimo di pressione faticherà ad avanzare con decisione verso est e dovrebbe limitarsi ad estendere il suo peggioramento alle regioni tirreniche nella seconda parte della giornata. Qualche pioggia inoltre non esclusa fin sul Liguria e basso Piemonte.

TENDENZA SUCCESSIVA. Rimarrà attiva una circolazione depressionaria sul Mediterraneo centrale, alimentata da correnti fresche nord atlantiche. Da questa altre perturbazioni si snoderanno e punteranno l'Italia, rinnovando a tratti condizioni di maltempo.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati