29 gennaio 2022
ore 23:55
di Davide Sironi
tempo di lettura
57 secondi
 Per tutti

TENDENZA METEO MEDIO TERMINE, SETTIMANA 31 GENNAIO - 6 FEBBRAIO - Anomalia negativa di geopotenziale a 500hPa più marcata sulla Scandinavia, ad indicare un generale abbassamento del fronte polare sull'Europa centro-orientale e contestualmente anticiclone delle Azzorre più defilato in Atlantico. Con questo setup barico aumentato le possibilità di un affondo perturbato nord-atlantico più ad occidente, con possibile coinvolgimento anche delle regioni settentrionali dove tornerebbero ad affacciarsi delle precipitazioni (e nevicate sulle Alpi), che ormai mancano da alcune settimane.

TENDENZA METEO LUNGO TERMINE, SETTIMANA 7-13 FEBBRAIO - Marcate anomalie positive di geopotenziale tra Atlantico ed Europa centro-occidentale che lasciano presagire una nuova espansione dell'anticiclone con ritorno a condizioni in prevalenza stabili e asciutte. In tale contesto barico non si escludono comunque rapide incursioni di aria fredda di estrazione artica ma con bersaglio principale l'Europa orientale, Balcani e sud Italia. 

TENDENZA METEO LUNGO TERMINE, SETTIMANA 14-20 FEBBRAIO - La carta delle anomalie di geopotenziale non mostra sostanziali cambiamenti dell'assetto barico sull'Europa. Contesto che rimarrebbe principalmente anticiclonico con flusso perturbato atlantico piegato e limitato ad alte latitudini. 


Seguici su Google News


Articoli correlati

3BMeteo si veste di rosa

×