17 novembre 2019
ore 9:40
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 34 secondi
 Per tutti

Analisi: Sul bacino centrale del Mediterraneo si è approfondita una nuova depressione alimentata da correnti fredde nord Atlantiche in arrivo dal Mare del Nord. Il minimo insisterà per buona parte della giornata di domenica con un lungo fronte di temporali che interesserà l'Italia da nord a Sud.  Tornano anche le nevicate, copiose lungo tutto l'arco Alpino centro orientale, in particolare Trentino Alto Adige, Dolomiti e Friuli. Il tutto sarà condito da venti ancora molto forti a rotazione ciclonica e mari in burrasca. Torna anche l'incubo acqua alta sulla laguna di Venezia con una marea anche oltre i 160cm. Vediamo le previsioni:

Meteo domenica: nord nubi e deboli piogge al Nordovest e sull'Emilia Romagna, intenso maltempo tra Lombardia e Nordest con fenomeni anche forti e a sfondo temporalesco sul Friuli, qui fino a tutto il pomeriggio. Abbondanti nevicate sull'arco alpino centro orientale dai 900-1200m. Nel corso della serata i fenomeni tenderanno a diminuire di intensità pur restando ancora possibili a carattere intermittente. Centro diffusa instabilità con piogge e rovesci intermittenti, alternati a schiarite via via più ampie dal pomeriggio. Neve in Appennino dai 1200-1700m. Sud forte maltempo sull'area tirrenica tra Campania e Calabria con temporali e locali nubifragi, instabile altrove con fenomeni a tratti forti dal pomeriggio anche sulla Puglia. Temperature in lieve calo. Venti forti a rotazione ciclonica con mari molto mossi o agitati, burrasche lungo l'Adriatico con mareggiate. Acqua alta eccezionale a Venezia, previsti picchi anche superiori ai 160cm

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati