3 novembre 2020
ore 12:19
di Carlo Migliore
tempo di lettura
42 secondi
 Per tutti

E' davvero incredibile quello che è accaduto nella giornata di lunedì 2 novembre in un piccolo comune dell'avellinese in Irpinia. Nei pressi di un allevamento di vitelli di Guardia dei Lombardi alcuni operai stavano scavando un pozzo per intercettare la falda acquifera a circa 100m di profondità quando all'improvviso si è udito un boato e dalla buca è uscita una fiammata alta alcuni metri. Sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco he hanno eseguito tutti gli interventi di sicurezza per evitare che le fiamme si estendessero al vicino deposito di rotoballe di fieno e al capannone degli animali. Il fuoco a tutt'oggi brucia ancora e non sono state ancora chiarite le cause che lo hanno determinato, forse una sacca di gas metano sotterranea. Le indagini sono ancora in corso.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati