19 settembre 2020
ore 13:14
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 36 secondi
 Per tutti

Con la fine dell'estate meteorologica arriva, inevitabile il bilancio stagionale, redatto come sempre dal NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) che ha un dipartimento apposito che studia le variazioni climatiche ambientali. Purtroppo com'era nelle attese, l'estate appena trascorsa ha battuto ogni precedente record per il nostro emisfero, quello boreale, attestandosi come la più calda di sempre negli ultimi 141 anni.

Solo in agosto la temperatura media globale della superficie terrestre e oceanica è stata 0,94 gradi centigradi sopra la media del 20° secolo, che è stata di 15,6 gradi, rendendolo il secondo agosto più caldo dopo quello del 2016. L'emisfero settentrionale ha avuto il suo agosto più caldo mai registrato da quando si fanno le rilevazioni, con una differenza di temperatura dalla media di 1,19 gradi centigradi, superando il record precedente stabilito nell'agosto 2016

A livello globale invece, i tre mesi estivi 2020 si sono piazzati al terzo posto nella classifica del record di caldo, con 0,92 gradi sopra la media del XX secolo. Più in dettaglio, il ghiaccio marino artico ha continuato a diminuire: l'estensione media del ghiaccio marino artico ad agosto è stata la terza più piccola mai registrata, il 29,4% al di sotto della media del periodo 1981-2010, secondo l'analisi del National Snow and Ice Data Center. L'estensione del ghiaccio marino antartico è rimasta quasi normale, con la sua copertura più estesa dal 2016. Il Nord America nel suo complesso ha avuto il suo agosto più caldo mai registrato, battendo il precedente record stabilito nel 2011. Infine, Europa, Asia e la regione dei Caraibi hanno avuto il periodo gennaio-agosto più caldo mai registrato. La temperatura media da inizio anno del Sud America si è classificata come la seconda più calda mai registrata.

Questo evento avrà delle conseguenze sull'intero anno del 2020 che secondo gli scienziati potrebbe piazzarsi tra i 5 anni più caldi in assoluto.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati