21 settembre 2021
ore 14:19
di Carlo Migliore
tempo di lettura
50 secondi
 Per tutti

Il gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico (IPCC) ha valutato i progressi fatti in materia di riduzione delle emissioni e i risultati non sono positivi. Il rapporto include informazioni da tutte le 191 parti dell'accordo di Parigi basate sui loro ultimi NDC disponibili nel registro NDC provvisorio al 30 luglio 2021 e sebbene vi sia l'evidenza che le emissioni di gas serra siano in fase di riduzione, è risultato altrettanto evidente che a questo ritmo non sarà possibile raggiungere l'obiettivo prefissato, ovvero contenere l'aumento di temperatura globale entro +1.5°C per la fine del secolo. Dal rapporto emerge anche un dato allarmante, se nei prossimi anni non si raddoppieranno gli sforzi da parte di tutte le nazioni, entro il 2030 le emissioni globali potrebbero essere addirittura aumentate del 16%, il che porterebbe ad un aumento catastrofico della temperatura globale di +2.7°C entro la fine del secolo un valore che comporterebbe una massiccia perdita di vite e di mezzi di sussistenza.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati