8 giugno 2021
ore 7:39
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 27 secondi
 Per tutti
Scenario luglio-agosto-settembre 2021 rielaborato
Scenario luglio-agosto-settembre 2021 rielaborato

Nel primo aggiornamento di maggio della TENDENZA ESTATE abbiamo ipotizzato come la stagione, col supporto dei modelli numerici, potesse essere caratterizzata nella prima parte da pressioni più alte della media soprattutto in Atlantico a ridosso della Gran Bretagna ma anche sulla Scandinavia, più basse sulla Groenlandia e sull'Europa orientale. Questo lasciava intendere come l'estate potesse vedere episodi instabili sul Mediterraneo, con caldo non eccessivo seppur con temperature sopra le medie del periodo. Il tipo di circolazione attesa sarebbe compatibile con una NAO estiva positiva.

SCENARIO LUGLIO-SETTEMBRE: il trimestre luglio-agosto settembre mostra uno scenario compatibile con un promontorio sub tropicale che coinvolgerebbe gran parte dell'Europa centro settentrionale ed occidentale.

scenario luglio-settembre secondo Ecmwf
scenario luglio-settembre secondo Ecmwf

Questo scenario mostra sostanziali modifiche rispetto al precedente aggiornamento di maggio che evidenziava invece uno scenario compatibile con i massimi dell'anticiclone a ridosso della Gran Bretagna e geopotenziali più bassi tra Baltico, Scandinavia e Russia. In pratica uno scenario meno calo rispetto a quello di giugno. In entrambi i casi permane una anomalia di pressione negativa sulla Groenlandia.

scenario luglio-settembre secondo Ecmwf previsto però a maggio
scenario luglio-settembre secondo Ecmwf previsto però a maggio

In base alle analogie gli anni sarebbero compatibili con un promontorio anticiclonico in risalita dal Mediterraneo occidentale verso la Scandinavia.

analogie anni compatibili
analogie anni compatibili

Le temperature attese risulterebbero sopra media su gran parte d'Europa ma con un sopra media maggiore su Spagna, Francia, are alpina; anomalie positive meno marcate sul Sud Italia e sull'area del Mar Nero dove potrebbero prevalere le anomalie negative. In pratica lo scenario sarebbe più caldo rispetto alla previsione del modello di maggio.

anomalie T 2m luglio-settembre secondo Ecmwf
anomalie T 2m luglio-settembre secondo Ecmwf

Le anomalie di precipitazioni mostrano invece un clima nel complesso secco. Tuttavia l'affidabilità delle precipitazioni risulta minore rispetto a quelle di temperatura.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati