4 agosto 2019
ore 16:11
di Carlo Migliore
tempo di lettura
33 secondi
 Per tutti

Le piogge monsoniche continuano a flagellare l'India senza sosta, da quasi due mesi e con intensità crescente. Numerose le criticità e purtroppo anche le vittime che sfiorano le 200. Interi villaggi sono stati evacuati e i problemi non riguardano solo le piccole frazioni ma anche le grandi città. A Mumbai nello stato occidentale del Maharashtra dove la situazione è particolarmente critica solo il pronto intervento dei soccorritori ha scongiurato una tragedia, un team della NDRF ha salvato infatti 50 pazienti e 120 dipendenti dell'ospedale Surya Hinjewadi completamente inondato dalle acque. Purtroppo la pioggia continuerà, soltanto a fine mese la  stagione umida tenderà gradualmente ad attenuarsi.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati