12 settembre 2018
ore 19:00
di Lorenzo Badellino
 Per tutti

La rotta prevista di Florence
La rotta prevista di Florence

Florence continua la sua marcia verso la East Coast degli USA e al momento si trova alle coordinate 28.4N 68.7W, ovvero 500km a sudovest delle Bermuda e un migliaio di chilometri a sudest delle coste del North Carolina, dove è previsto il landfall nella giornata di venerdì. Florence è un uragano di tipo MAJOR, di categoria 4, e presenta un minimo di pressione di 946hPa che si muove verso ovest-nordovest alla velocità di 24km/h accompagnato da venti le cui raffiche raggiungono i 250km/h ma che nelle prossime ore potrebbero toccare anche i 270km/h.


Questa ulteriore intensificazione dei suoi venti, anche se solo temporanea, potrebbe portarlo per breve tempo alla categoria 5, facendolo risultare così l'uragano di categoria 5 più settentrionale della storiaNel corso di venerdì è previsto il suo landfall sulla East Coast all'altezza del North Carolina, probabilmente intorno alla città di Wilmington, ma in quel momento dovrebbe aver iniziato a perdere parte della sua energia e venire depotenziato alla categoria 2, per poi declassarsi ulteriormente a tempesta tropicale.


Sarà comunque in grado di scaricare piogge torrenziali accompagnate da venti di tempesta che agiteranno sensibilmente il mare fin lungo la costa. Addirittura alcune delle ultime proiezioni modellistiche indicano come sempre più probabile un suo rallentamento lungo la costa, ritardandone l'ingresso nell'entroterra del Carolina e un suo temporaneo slittamento verso sudovest fino al confine con il South Carolina.


Il suo stazionamento lungo le coste potrebbe avere conseguenze ancora peggiori, soprattutto in termini di precipitazioni, con piogge alluvionali che potrebbero estendersi su una vastissima area, dal confine con il South Carolina fino a tutto il North Carolina, Virginia, Washington DC, Maryland e Delaware, con accumuli pluviometrici che potrebbero localmente sfiorare i 400mm.

Solo tra domenica e lunedì il cuore di Florence riuscirebbe ad inoltrarsi verso l'interno degli USA, perdendo ancora energia e venendo declassato fino a semplice depressione tropicale.

Uragano Florence visto dai nostri satelliti
Uragano Florence visto dai nostri satelliti

Uragano Florence
Uragano Florence

Per le previsioni sulla East Coast clicca qui

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti