3 giugno 2020
ore 19:10
di Davide Sironi
tempo di lettura
1 minuto, 25 secondi
 Per tutti

METEO FRIULI-VENEZIA GIULIA - PERTURBAZIONE NORDATLANTICA, PIOGGE ABBONDANTI

Dopo una breve parentesi estiva, si apre una nuova fase di tempo instabile e più fresca sulle regioni del Nord Italia ed il Friuli-Venezia Giulia. I primi segnali di cambiamento si avranno già mercoledì sera quando è atteso un generale aumento della nuvolosità con la formazione di rovesci e anche qualche focolaio temporalesco a carattere sparso. PREVISIONI GIOVEDI' - Una perturbazione nord-atlantica raggiungerà il Nord Italia determinando un diffuso e incisivo peggioramento. Il mattino cieli nuvolosi con prime deboli piogge sui settori montuosi, ultime schiarite sulle zone costiere. Il pomeriggio graduale peggioramento con piogge e rovesci che inizieranno ad guadagnare anche le zone di pianura, fenomeni invece sporadici sulle coste friulane e triestino. La sera ulteriore intensificazione dei fenomeni con acquazzoni anche a carattere temporalesco che tenderanno a proseguire per tutta la notte concentrandosi sulle zone montuose dove entro il mattino di venerdì si potranno registrare cumulate complessive superiori ai 100 mm in 24h. Clima nettamente più fresco, specie in montagna. Venti meridionali in rinforzo specie su coste e pianure. Mari tendenti a mossi. 

TENDENZA PER I GIORNI SUCCESSIVI - Venerdì la parte più attiva della perturbazione si allontanerà verso levante ma rimarranno condizioni di spiccata instabilità con nuvolosità irregolare e occasione per nuovi rovesci o temporali a carattere sparso in particolare nelle ore pomeridiane. Clima fresco e ventilato. Sabato temporaneo miglioramento con tempo più soleggiato, specie su coste e pianure ma da domenica in avanti l'approfondimento di una depressione sull'ovest del Continente riproporrà condizioni d'instabilità atmosferica. Seguite gli aggiornamenti. 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati