14 febbraio 2020
ore 10:20
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 25 secondi
 Per tutti

Situazione: L'attuale assetto delle grandi figure bariche sullo scacchiere europeo continua a favorire alle nostre latitudini la prevalenza di regimi anticiclonici. E' una situazione anomala che ha caratterizzato il corso di più di metà inverno e sembra non volersi smentire anche per il prossimo periodo. Dopo un veloce passaggio instabile è infatti previsto il ritorno dell'alta pressione. Alta pressione che ci accompagnerà nel corso del weekend e almeno fino a metà della nuova settimana, poi qualcosa proverà a farsi avanti.

Aria più fredda di matrice norvegese cercherà di raggiungere il Mediterraneo centrale approfittando di un temporaneo rinvigorimento dell'anticiclone sull'occidente europeo e di un temporaneo indebolimento della depressione d'Islanda. L'incognita sarà sempre costituita da un vortice polare molto energico che sarà pronto a mettere in campo sul nord Atlantico una nuova intensa depressione che potrebbe spingere tutta la configurazione verso est. Il tutto dovrebbe avvenire più o meno a metà della nuova settimana intorno al Giovedì Grasso con un'evoluzione piuttosto rapida che quindi lascerebbe il passo già per la domenica a tempo migliore sulla Penisola. In questo caso l'ultimo di Carnevale, il Martedì Grasso 25 febbraio potrebbe essere caratterizzato dalla presenza dell'alta pressione, un alta pressione che come le precedenti avrebbe caratteristiche sub tropicali, garanzia quindi di tempo stabile e mite sull'Italia. Seguiranno altri aggiornamenti.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati