3 gennaio 2020
ore 12:44
di Carlo Migliore
tempo di lettura
56 secondi
 Per tutti

JAKARTA: Si aggrava il bilancio delle vittime causate dalle pesanti alluvioni e le frane che hanno colpito soprattutto l'area periferica della Capitale a seguito delle forti piogge. Al momento sarebbero almeno 43 i morti con più di 400mila sfollati, di cui la stragrande maggioranza si trovava a Bekasi, il sobborgo di Jakarta che è stato più duramente colpito dalle inondazioni. 

Nella sola giornata di martedì sono caduti più di 300mm di pioggia, un quantitativo mai registrato prima da quando sono cominciati i rilevamenti, circa 20 anni fa.  La città è allagata in diversi punti anche a causa della sua posizione, quasi il 50% dell'abitato si trova infatti al di sotto del livello del mare e lo sfruttamento abusivo dei pozzi ha fatto scendere ulteriormente il livello del suolo, a nulla sono valsi negli anni i tentativi delle autorità di limitare le inondazioni in caso di forti piogge. La gravità della situazione è complicata anche dalle dimensioni dell'abitato, Jakarta è una città immensa, una delle più grandi del distretto asiatico e conta più di 30 milioni di persone. 



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati