23 ottobre 2018
ore 11:52
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 13 secondi
 Per tutti

ANCORA QUALCHE FENOMENO - Un vortice depressionario, responsabile di maltempo tra Tunisia e parte della Spagna, resta in azione sul Mediterraneo occidentale penalizzando ancora parte della nostra Penisola, raggiunta da umide correnti meridionali in risalita lungo il suo bordo orientale. Giovedì il vortice depressionario si porterà ulteriormente verso Canali e Nord Africa rinnovando locale maltempo su Sardegna orientale e meridionale, Sicilia ionica, bassa Calabria ionica, nonché piovaschi sparsi anche su medio Adriatico ed estremo Nordovest. Variabilità asciutta sul resto del Paese con tendenza a maggiori spazi soleggiati entro la serata.

Venerdì il vortice inizierà ad allentare la morsa riuscendo tuttavia a rinnovare ancora precipitazioni sparse sui settori orientali e meridionali di Sardegna e Sicilia. Allo stesso tempo l'alta pressione dalla Mitteleuropa tenderà a raggiungere anche le nostre regioni centro settentrionali determinando tempo stabile e ampi spazi soleggiati, salvo residui annuvolamenti su Alpi e medio-basso Adriatico.

TENDENZA METEO WEEKEND - Il fine settimana parte in prevalenza soleggiato salvo note instabili all'estremo Sud ma con la possibile irruzione di aria più fredda dai Balcani entro domenica sera. 

Dal punto di vista termico l'autunno resta ancora lontano dall'Italia, con temperature oltre le medie del periodo. Per un calo termico più deciso dovremmo probabilmente attendere la prossima settimana. In questo articolo maggiori dettagli.

Per le precipitazioni previste clicca qui

Per l'archivio dei nostri articoli clicca qui

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati