6 novembre 2019
ore 12:30
di Andrea Vuolo
tempo di lettura
1 minuto, 6 secondi
 Per tutti

MALTEMPO SULL'ITALIA NEI PROSSIMI GIORNI - L'Autunno fa sul serio sul Mediterraneo e sull'Italia, con diverse perturbazioni atlantiche che anche nei prossimi giorni determineranno condizioni di diffuso maltempo. A farne le spese saranno soprattutto le regioni del Nord Italia e del versante tirrenico, con un'intensa perturbazione che tra giovedì pomeriggio e venerdì riporterà piogge e rovesci diffusi, anche a carattere temporalesco e nevicate a quote di media montagna (localmente fin verso i 1.200-1.400 metri sulle Alpi occidentali); più stabile e in parte soleggiato sul medio-basso versante adriatico e all'estremo Sud, tuttavia con venti di Libeccio e Scirocco forti e a tratti tempestosi e con annesse mareggiate sulle coste esposte.

WEEKEND IN PARTE COMPROMESSO DA UN'ALTRA PERTURBAZIONE - Il Mediterraneo rimarrà sede di una circolazione depressionaria che determinerà spiccata instabilità e locali condizioni di maltempo anche nel corso del weekend, questa volta soprattutto al Centro-Sud (in primis versante tirrenico), con piogge, temporali e neve sull'Appennino centro-settentrionale sopra i 1.600-1.900 metri. Temporaneo miglioramento invece al Nord (ad esclusione dell'estremo Nord-Est), in un contesto comunque nuvoloso e con clima piuttosto fresco. Ma un nuovo intenso peggioramento potrebbe raggiungere il Nord-Ovest già da lunedì prossimo, con neve copiosa sulle Alpi. 

Seguiranno ulteriori importanti aggiornamenti.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati