16 luglio 2019
ore 11:38
di Andrea Vuolo
tempo di lettura
57 secondi
 Per tutti

Ormai già da qualche run i modelli fisico-matematici stanno tracciando un'evoluzione che sembra pian piano definirsi sempre più: e il protagonista è nuovamente l'anticiclone africano. L'Italia potrebbe infatti ritrovarsi sotto un'avvezione di aria piuttosto calda di matrice subtropicale-continentale nel periodo che va dal 22-25 luglio, favorita dall'approfondimento di una vasta circolazione depressionaria in aperto Atlantico. Il campo di alta pressione potrebbe dunque rinforzarsi soprattutto sul Mediterraneo occidentale inglobando in special modo la Penisola iberica, Sardegna, Centro-Nord Italia, Francia e Paesi alpini. Lungo il bordo orientali dell'anticiclone potrebbe tuttavia scorrere un flusso di aria più fresca che dai Balcani andrebbe a lambire le regioni del medio-basso versante adriatico e i settori ionici, dove le temperature potrebbero risultare più contenute insieme a locale instabilità a carattere prevalentemente diurno. 

Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Per le previsioni dettagliate dei prossimi giorni, consulta l'apposita SEZIONE METEO ITALIA

Per la previsione delle temperature dei prossimi giorni, consulta l'apposita sezione con le MAPPE TERMICHE

Per la situazione del moto ondoso, consulta l'apposita SEZIONE MARI

Ecco gli AVVISI METEOROLOGICI per i prossimi giorni sull'Italia

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati