11 gennaio 2018
ore 8:31
di Andrea Colombo
 Per tutti

METEO BEFANA 2018 - Prima settimana del nuovo anno molto dinamica in Europa sotto l'influenza di forti correnti atlantiche che stanno determinando dei veloci peggioramenti sulla nostra Penisola associati a venti anche tempestosi e mari agitati. Tale assetto tenderà a modificarsi nel corso del weekend dell'Epifania dove rivolgiamo la nostra attenzione.



VENERDI' 5 GENNAIO. Giornata di transizione, con tempo nel complesso stabile da Nord a Sud seppur con cieli non del tutto sgombri da nubi. Transiteranno banchi nuvolosi, per lo più innocui in termini di precipitazioni. Addensamenti un po' più consistenti non esclusi sulle pianure del Nordest e regioni centrali, specie tirreniche. Contesto termico decisamente mite per il periodo. 

SABATO 6 GENNAIO: CIELI GRIGI AL NORD E ALTO TIRRENO, PIOGGE AL NORDOVEST. Per la Befana si avrà una modifica dell'impianto barico sul Medio Atlantico dove una saccatura sprofonderà verso l'Europa occidentale. Questa evoluzione alimenterà così una circolazione di bassa pressione in formazione tra Francia e Baleari che sospingerà masse d'aria molto miti (e umide) dal Nord Africa verso l'Italia. Cieli molto nuvolosi al Nord e su buona parte del versante tirrenico, perlomeno dalla Toscana al Lazio (marginalmente la Campania). Non mancheranno deboli piogge segnatamente sul Nordovest, in graduale intensificazione. Tempo buono, seppur con annuvolamenti sparsi, al Centro Sud e versante adriatico con temperature in ulteriore aumento su valori ben oltre le medie del periodo. 

Scenario barico atteso per il weekend dell'Epifania
Scenario barico atteso per il weekend dell'Epifania

DOMENICA 7: PIOGGE AL NORDOVEST E SARDEGNA; SOLEGGIATO E MITE AL CENTROSUD. Perturbazione in lento avanzamento verso Est. Piogge diffuse e a tratti intense sul Nordovest, con nevicate sulle Alpi ma a quote medio-alte. Fenomeni solo intermittenti al Nordest, più che altro su Alpi e zone pedemontane. Cieli in gran parte nuvolosi sul Centro, ma con tempo prevalentemente asciutto eccezion fatta per Toscana e Sardegna dove gli acquazzoni saranno in agguato. Al Sud decisamente più soleggiato e con clima davvero mite per il periodo, in seguito al richiamo di masse d'aria dall'entroterra nord-africano. 

Ventilazione che si orienterà da Sud praticamente ovunque durante il fine settimana, con rinforzi limitati alle aree tirreniche (specie Sardegna). Moto ondoso inizialmente 'tranquillo', ma con tendenza a rinforzarsi soprattutto nella giornata di domenica 7 gennaio. 

NB. Mancando ancora 4-5 giorni non riteniamo utile al momento darvi troppe indicazioni dettagliate, in quanto potrebbero cambiare da qui a sabato/domenica. L'attendibilità a livello generale è già buona, con l'evoluzione barica ormai delineata. Tuttavia per entrare in maggiori dettagli previsionali è necessario attendere gli aggiornamenti delle prossime 24-48 ore. 

Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti