26 maggio 2022
ore 6:48
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 16 secondi
 Per tutti
scenario secondo Ecmwf
scenario secondo Ecmwf


Ultima settimana di maggio caratterizzata da un graduale smantellamento dell'anticiclone africano che ha portato una insolita ondata di calore per il mese. L'elemento caratterizzante sarà un vortice di maltempo che dalle Baleari si porterà verso la Sicilia e lo Ionio apportando un aumento della instabilità e delle precipitazioni anche temporalesche, dapprima al Nord e poi anche al Centro Sud. Le temperature subiranno negli ultimi giorni del mese un generale abbassamento seppur ancora su valori sopra la media.

L'avvio di giugno sarà caratterizzato secondo il modello Ecmwf da un cambio di scenario. I massimi anticiclonici tenderanno a rafforzarsi in Atlantico mentre una saccatura di aria fresca interesserà molte Nazione dell'Europa centro settentrionale dove le temperature si porteranno sotto la media tipica del periodo. La nostra Penisola sarà interessata da infiltrazioni di aria fresca, specie il Nord e marginalmente anche il Centro con condizioni di instabilità specie al pomeriggio. Più soleggiato al Sud seppur con fenomeni localizzati ai rilievi e clima caldo.

scenario secondo Ecmwf
scenario secondo Ecmwf

Il modello europeo mostra successivamente uno scenario caratterizzato da anomalie di geopotenziale negative nel cuore dell'Europa sotto la supervisione di un anticiclone in Atlantico. Questo lascia intendere la possibilità che code di perturbazioni possano raggiungere ancora le nostre regioni ma con effetti marginali su Alpi, Nord Est e appennino settentrionale. Altrove più stabile con temperature in aumento specie al centro sud dove è possibile una nuova ondata di calore.

scenario secondo Ecmwf
scenario secondo Ecmwf

Seguici su Google News


Articoli correlati