11 febbraio 2019
ore 7:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 12 secondi
 Per tutti

METEO LUNEDI. La perturbazione giunta domenica scivolerà verso sud coinvolgendo le regioni meridionali con rovesci sparsi, dal pomeriggio/sera anche le regioni centrali adriatiche con neve in Appennino dai 1000-1500m; deboli fenomeni sulle Alpi di confine nevosi dai 600-1000m. Ampi rasserenamenti sulle pianure del Nordovest ed in Toscana, in estensione al resto del Centro e al Nordest nella seconda parte del giorno. Temperature in calo al Centro-Sud e venti che ruoteranno disponendosi da nordovest, con Maestrale sostenuto soprattutto sui bacini occidentali. 

TENDENZA MARTEDì. Permane un po' di variabilità martedì sul medio-basso Adriatico con neve in calo fino a 400/m, ma con fenomeni in rapido esaurimento in giornata. Qualche fenomeno fin su bassa Calabria e nordest Sicilia, nonché nevicate sui confini alto atesini. Altrove bel tempo, ma temperature ovunque in ulteriore diminuzione per l'afflusso di correnti fredde dall'Europa nordorientale.

TENDENZA SUCCESSIVA. Nuovi impulsi instabili e freschi punteranno ancora l'estremo Sud Italia con altri episodi di variabilità su Puglia meridionale, Lucania e Calabria ionica, mentre sul resto d'Italia l'alta pressione continuerà a rinforzare favorendo condizioni di stabilità atmosferica e bel tempo, con temperature in aumento.

Segui l'evoluzione della perturbazione attraverso la nostra sezione satelliti

Precipitazioni in diretta attraverso la nostra sezione radar

Precipitazioni attese nei prossimi giorni, Ecco i dettagli grafici

Venti in rinforzo in settimana. Ecco le mappe grafiche

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati