17 febbraio 2020
ore 8:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 31 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Le perturbazioni che tra la fine della settimana e l'inizio della nuova scorrono alle latitudini centro-settentrionali del Continente riusciranno a guadagnare terreno verso sud giorno dopo giorno, erodendo gradualmente e parzialmente l'alta pressione che domina l'area mediterranea. Una prima debole perturbazione cercherà di raggiungere il Mediterraneo centrale e l'Italia già tra lunedì e martedì, coinvolgendo le regioni centro-settentrionali con una nuvolosità irregolare ma ben pochi fenomeni e in un contesto termico assai mite per il periodo. Un secondo impulso di origine atlantica tenterà l'affondo verso metà settimana, con un più incisivo peggioramento tra mercoledì e giovedì ma limitato prevalentemente alle regioni centro-meridionali dello Stivale.

METEO META' SETTIMANA. In arrivo dal Nord Atlantico e dalle isole britanniche la perturbazione si addosserà alle Alpi in giornata determinando qualche nevicata prevalentemente sulle zone confinali. Salterà però il resto del Settentrione dove in giornata subentreranno schiarite via via più ampie e si ripresenterà a partire dalle regioni centrali con piogge e rovesci che rapidamente conquisteranno il Meridione. Possibili temporali in questa fase sul basso Adriatico e spruzzate di neve sulle vette appenniniche. Temperature in calo e Maestrale in rinforzo.

TENDENZA GIOVEDÌ. La perturbazione si allontanerà verso l'Egeo e l'alta pressione tornerà a rinforzare dall'Europa occidentale, favorendo un miglioramento su tutta Italia salvo una residua variabilità in avvio di giornata sulle estreme regioni meridionali. Per la tendenza per il prossimo weekend clicca qui.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati