26 maggio 2020
ore 23:45
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 0 secondi
 Per tutti
Ponte del 2 giugno a rischio temporali sull'Italia
Ponte del 2 giugno a rischio temporali sull'Italia

Situazione: l'Europa centro meridionale si trova ancora in bilico tra una circolazione di aria più fresca proveniente da nordest e una massa di aria più calda associata al connubio tra l'anticiclone delle Azzorre e quello africano. Il terreno di confronto tra queste due circolazione si trova approssimativamente tra l'Italia e i Balcani

Inizialmente le infiltrazioni fresche non avranno grandi riscontri sul nostro paese prevalendo soprattutto regimi anticiclonici, tuttavia nella seconda parte della settimana e soprattutto in corrispondenza del weekend, l'alta pressione presente sull'Europa occidentale punterà con maggiore decisione verso la Scandinavia favorendo lo scollamento dalle alte latitudini di una goccia di aria fredda che in moto retrogrado si muoverà verso sudovest. Il ponte del 2 giugno diventa quindi a rischio potenziale di temporali su parte della Penisola. Con le attuali proiezioni modellistiche l'obiettivo sembra poter essere soprattutto il Centro Nord ma è chiaro che trattandosi di una previsione a lungo termine ci sarà bisogno di maggiori conferme. Teniamo conto che si tratta comunque di una tendenza e non di una previsione che dovrà essere confermata nel corso della settimana. Non perdete i prossimi aggiornamenti

         


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati