12 maggio 2020
ore 23:48
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 53 secondi
 Per tutti
Ondata di caldo intenso in arrivo su parte d'Italia
Ondata di caldo intenso in arrivo su parte d'Italia

SITUAZIONE. Mentre il Nord Italia rimarrà ancora per alcuni giorni alle prese con tempo a tratti instabile, il Sud si ritroverà alle prese con la prima fiammata africana della stagione nella parte centrale della settimana in corso. La causa è una depressione che stazionerà sul Mediterraneo occidentale e che richiamerà sul suo bordo destro correnti molto calde provenienti direttamente dal Sahara, trasportate verso latitudini più settentrionali da correnti di Scirocco che convergeranno all'interno di una cupola dell'alta pressione africana.

Temperature massime di giovedì
Temperature massime di giovedì

GIOVEDÌ IL CULMINE DEL CALDO. Già mercoledì le temperature subiranno un aumento rispetto alle 24 ore precedenti, quantomeno al Centro-Sud e si potranno raggiungere valori notevoli, con massime sui 30°C al Sud ma punte superiori sul Tavoliere delle Puglie e sul Palermitano con valori fino a 36°C circa. Ma sarà giovedì che l'ondata di caldo raggiungerà la sua massima intensità. Attesi valori massimi fino a 36°C sul Foggiano e sull'alta Calabria ionica, localmente anche superiori, punte addirittura di 39°C possibili in Sicilia sul Palermitano, complici i venti di caduta dai rilievi retrostanti. Caldo, seppur più contenuto, sul resto d'Italia. Valori comunque di tutto rispetto per il periodo sulle regioni centrali, anche fino a 32°C.

POSSIBILI RECORD PER MAGGIO. Nella giornata di giovedì potrebbero addirittura cadere alcuni record di temperatura massime per il mese di maggio al Sud. Candidata numero uno è Palermo, dove si potrebbero raggiungere valori di 40°C contro il record di 36,8°C degli anni 1945 e 2008 (Stazione di Boccadifalco). Traballante anche quello Foggia dove sono previste punte di 37°C, a fronte del record del maggio 2009 di 36,6°C (Stazione di Amendola). A Cosenza sono previsti 35°C di massima, ma il record dovrebbe rimanere salvo (37,9°C nel 1994). A Campobasso attesi 30°C di massima (record 31,2°C nel maggio del 2009). Anche se non da record su altre località del Centro-Sud farà comunque caldo, con 30°C attesi a Firenze, 31°C a Roma e Potenza, 29°C a Napoli e L'Aquila.

TENDENZA. Già da venerdì inizierà ad attenuarsi la canicola al Sud e le temperature perderanno alcuni gradi fin sul Centro Italia, ma rimarranno comunque superiori alle medie fino al weekend.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati