14 luglio 2019
ore 15:46
di Fabio Da Lio
tempo di lettura
47 secondi
 Per tutti

IMMINENTE PEGGIORAMENTO - Un'intensa perturbazione dall'Europa centrale attraverserà la Penisola. Coinvolte da domenica sera-notte le regioni di Nordovest, con acquazzoni e temporali anche intensi; non esclusi locali nubifragi e grandinate. Le precipitazioni lunedì si estenderanno anche sul resto del Paese; martedì miglioramento al Centronord, perturbato al Sud.

AREE PIU' A RISCHIO - Le regioni più a rischio per forti fenomeni saranno soprattutto Piemonte, Lombardia, ovest Emilia, Liguria, poi anche il medio-alto Tirreno (specie la Toscana costiera) e verso lunedì sera Campania, Calabria tirrenica e Sicilia orientale.

REPENTINO CALO TERMICO, NEVE SULLE ALPI- L'arrivo di aria molto fresca in quota favorirà insolite nevicate sulle Alpi occidentali, con fiocchi dai 2200-2400m entro lunedì mattina. Temperature in decisa diminuzione, dapprima al Nord (massime non oltre i 20/22°C al Nordovest) ma poi anche sul resto del Paese. Forti venti di Tramontana, Bora e Maestrale.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati