17 luglio 2019
ore 20:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 40 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. L'alta pressione ha definitivamente ripreso possesso del Mediterraneo centrale e dell'Italia, dopo la sfuriata temporalesca di inizio settimana. Il Tempo sulle nostre regioni è tornato stabile e la giornata comincia all'insegna del bel tempo, a parte qualche residuo addensamento sul nord della Sicilia e sulla dorsale appenninica meridionale, comunque innocuo. L'alta pressione appena insediatasi, tuttavia, non darà garanzie sufficienti affinché il tempo si mantenga stabile ovunque e per tutto il corso della giornata. Vediamo infatti quali insidie ci aspettano:

METEO PROSSIME ORE. Dal pomeriggio la nuvolosità andrà aumentando in prossimità delle zone alpine sfociando in qualche rovescio o temporale di calore che sarà più probabile sulle aree centro-orientali, in particolare dal settore retico a quello friulano. In serata possibile sconfinamento dei temporali alla pedemontana veneta e a gran parte del Friuli con locali fenomeni che potranno spingersi fino alle zone costiere. Sul resto d'Italia la giornata trascorrerà all'insegna del bel tempo, con solo qualche nube pomeridiana in sviluppo lungo le zone appenniniche e sottili velature su Val Padana, Liguria, Sardegna e Centro peninsulare. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per la tendenza successiva entra qui.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati