17 settembre 2019
ore 12:55
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 6 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Non avrà ancora lunga vita l'attuale fase anticiclonica, responsabile delle condizioni di stabilità che stiamo vivendo e del caldo anomalo che interessa tutta Italia. Fino a martedì pochi saranno i cambiamenti in vista e l'alta pressione manterrà bel tempo e temperature del tutto estive, poi già dalla serata di martedì qualcosa inizierà a mutare. Un fronte freddo in discesa dal Nord Europa si addosserà alle Alpi orientali per riversarsi rapidamente sulla Val Padana a partire dal Triveneto, dove faranno la loro comparsa i primi rovesci e temporali. Tra mercoledì e giovedì il fronte attraverserà lo Stivale da nord a sud, sospinto da aria fresca di lontana matrice artica che sarà responsabile di un deciso ridimensionamento delle temperature, tanto che in alcuni casi si perderanno fino a 10°C rispetto ai valori attuali. Ecco i dettagli:

METEO TEMPERATURE MARTEDÌ. Alta pressione protagonista e temperature invariate, ancora su valori pienamente estivi su tutta Italia. Massime diffusamente superiori a 30°C con punte di 31/33°C su Toscana, Umbria, Lazio, interne sarde e Tavoliere.


METEO TEMPERATURE MERCOLEDÌ. Il fronte freddo scavalca le Alpi innescando piogge e temporali che causano un calo delle temperature a iniziare dal Nord, dove i valori rientrano nelle medie del periodo con una diminuzione di 4-6°C rispetto al martedì. Il clima resta caldo sul resto della Penisola, con locali ulteriori aumenti lungo l'Adriatico per effetto favonico e massime fino a 33°C in Puglia.

METEO TEMPERATURE GIOVEDÌ. Il fronte freddo scivola verso sud provocando piogge, temporali e temperature in calo anche sulle regioni centro-meridionali. I valori rientrano nelle medie del periodo nei valori massimi, anche leggermente al di sotto sul medio Adriatico. Resta un po' di caldo solo sulle Isole Maggiori. Massime non oltre i 22/25°C sulla Val Padana e sulle regioni tirreniche, 26/28°C al Sud, solo 20/22°C sulle centrali adriatiche, ultime punte di 28/30°C sulle Isole maggiori.

TENDENZA SUCCESSIVA. L'anticiclone torna a rimontare sull'Italia favorendo tempo più stabile e le temperature cercheranno di recuperare qualche grado, ma risulteranno ormai decisamente ridimensionate rispetto all'avvio della settimana, tanto che in alcune località si perderanno fino a 8-10°C.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati