21 maggio 2019
ore 10:20
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 53 secondi
 Per tutti

Evoluzione: il vortice di bassa pressione presente sul Mediterraneo ha richiamato correnti più miti sull'Italia per effetto delle quali le temperature sono leggermente aumentate. Tuttavia la fase ancora spiccatamente instabile non consente per il momento un aumento deciso. Nell'arco dei prossimi giorni l'arrivo dell'anticiclone lo favorirà e torneremo con valori normali. Farà più caldo insomma e su diverse zone si potranno superare valori massimi di 22-24°. Ma durerà? I modelli matematici mostrano una nuova crisi a partire da venerdì per l'arrivo di un impulso di aria fresca nord atlantica. Vediamo qualche dettaglio

Martedì: L'instabilità tende ad attenuarsi, le condizioni di maggiore soleggiamento favoriscono un generale aumento al Centro Nord che rientra più o meno nelle medie del periodo. In media anche il Sud. Al nord previste massime tra 17 e 24°C, al Centro previste massime tra 17 e 21°C, al Sud previste massime tra 18 e 22°C.

Mercoledì: Una giornata nel complesso stabile favorisce ancora temperature molto miti, in media col periodo, mai al di sopra. Al nord previste massime tra 19 e 25°C, al Centro previste massime tra 17 e 21°C, al Sud previste massime tra 18 e 22°C.

Giovedì: Ancora una giornata nel complesso stabile e soleggiata con pochi disturbi. Le temperature restano molto miti su tutta l'Italia con ulteriori lievi aumenti al Centro Sud. I valori restano in media o leggermente superiori in pianura al Nord. Al nord previste massime tra 19 e 25°C, al Centro previste massime tra 18 e 24°C, al Sud previste massime tra 18 e 21°C.

Giorni successivi: L'avvio di una possibile nuova fase instabile a partire da venerdì dovrebbe portare una diminuzione delle temperature al Centro Nord mentre per effetto del richiamo dei venti meridionali relativo all'avvicinamento della saccatura atlantica, dovrebbe favorire un aumento del caldo al Sud. (previsione da confermare)


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati