14 giugno 2020
ore 23:49
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 44 secondi
 Per tutti
Meteo nuova settimana
Meteo nuova settimana

SITUAZIONE. Il vortice di bassa pressione che domenica si porterà su Normandia e Cornovaglia perderà energia giorno dopo giorno, ma avrà ancora la forza sufficiente con l'inizio della nuova settimana per inviare impulsi di instabilità verso il Mediterraneo centrale. Ad inizio settimana infatti questi penalizzeranno soprattutto le regioni centro-meridionali, mentre si attenuerà parzialmente l'instabilità al Nord con temperature in recupero di qualche grado, ma non per molto. Già tra martedì e mercoledì infatti da ciò che sarà rimasto della saccatura franco-britannica si dipartirà un nuovo impulso di instabilità diretto verso il Nord Italia e parte del Centro con una conseguente intensificazione dell'instabilità. Vediamo più nel dettaglio:

METEO MARTEDÌ. Saranno ancora le regioni centro-meridionali ancora nel mirino dell'instabilità con nuovi rovesci o temporali soprattutto diurni e sulle zone interne, a tratti intensi, con alcuni sconfinamenti alle zone costiere. Un po' più stabile tuttavia sul versante ionico. Anche il Nord subirà alcuni fenomeni di instabilità con rovesci e qualche temporale in marcia dal Triveneto verso il Nordovest e culminanti sul Piemonte, dove si attarderanno fino a fine giornata. Meglio invece sulle isole maggiori con prevalenza di sole.

Martedì proseguono i rovesci e i temporali sull'Italia
Martedì proseguono i rovesci e i temporali sull'Italia

METEO META' SETTIMANAPiogge e temporali in nuova intensificazione mercoledì al Nord, sia sulle zone di montagna che su quelle di pianura e coinvolgimento della costa ligure, con fenomeni in estensione dal Nordovest a Triveneto ed Emilia Romagna, localmente anche forti ma in esaurimento in serata. Al Centro-Sud instabilità in intensificazione in giornata con rovesci e temporali sulle zone interne, sporadici o assenti però sulla dorsale appenninica meridionale. Temperature in lieve aumento solo sulle regioni meridionali.

TENDENZA SUCCESSIVA. Lenta e graduale attenuazione dell'instabilità nella seconda parte della settimana con temperature in recupero di alcuni gradi, anche se nelle pomeridiane in prossimità dei rilievi alpini saranno ancora possibili alcuni rovesci o temporali. In ogni caso la tendenza potrebbe subire modifiche e vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati