6 agosto 2020
ore 7:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 29 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Continuerà a spostarsi verso sud il vortice di bassa pressione responsabile dell'instabilità che mercoledì ha interesserà le regioni centro-meridionali. Le correnti fresche settentrionali che spingono il fronte associato verso i Balcani  hanno causato un brusco abbassamento delle temperature negli ultimi giorni, dapprima al Nord, poi al Centro ed ora è la volta anche del Sud. Qui il calo termico proseguirà anche nella giornata di oggi, giovedì, soprattutto sui settori ionici e in Sicilia, mentre sul resto d'Italia la colonnina di mercurio continuerà a recuperare alcuni gradi, grazie alla progressiva rimonta di un campo di alta pressione. Vediamo nel dettaglio.

TEMPERATURE GIOVEDÌ. Temperature in aumento su gran parte del Centro-Nord, grazie al graduale rinforzo dell'alta pressione, ma valori in ulteriore calo sulle regioni ioniche e in Sicilia, raggiunte dagli ultimi refoli di aria fresca settentrionale. Massime sui 26/28°C sul basso Salento, 24/26°C sulle coste della bassa Calabria, non oltre i 30/31°C in Sicilia sul Catanese. Al Nord invece massime fino a 30/32°C in Val Padana, 32/33°C sulle zone interne di Toscana e Lazio, punte localmente superiori in Sardegna sul medio Campidano.


TENDENZA SUCCESSIVA. Continueranno a salire le temperature con l'incremento che coinvolgerà anche l'estremo Sud, fino alla fine della settimana tornerà a far caldo soprattutto al Centro-Nord, ma senza particolari eccessi di calore come negli ultimi giorni.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da3BMeteo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati