6 aprile 2019
ore 7:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 11 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Con il posizionamento dell'alta pressione sull'estremo nord dell'Europa si è aperto un canale depressionario che dall'Atlantico raggiunge il Mediterraneo centrale e l'Italia, in seno al quale scorreranno sistemi frontali che condizioneranno il tempo dell'imminente weekend sullo Stivale. Tra un fronte e l'altro non mancheranno occasioni per schiarite anche ampie, ma non saranno durature e molto spesso verranno seguite da aumenti della copertura nuvolosa da cui scaturiranno alcune piogge più o meno organizzate. E in montagna sarà l'occasione per altre cadute di neve, seppur di intensità decisamente minore rispetto alla recente ondata di maltempo.

METEO SABATO. Una vecchia perturbazione si attarda sulle regioni meridionali segnando il passo e determinando una giornata speso nuvolosa con qualche pioggia più probabile su Sicilia centro-orientale, Calabria, Lucania, Campania interna e alta Puglia, più frequente sulle zone interne dove saranno possibili alcuni temporali. Verso sera non escluso qualche fenomeno sulla dorsale centrale. Più soleggiato invece sulle altre regioni, ma da ovest si avvicina una nuova perturbazione che raggiungerà ben presto la Sardegna provocando un peggioramento. In serata lo stesso fronte riuscirà a raggiungere l'estremo Nordovest con ripresa dei fenomeni su Ponente Ligure e Alpi occidentali dove nevicherà oltre i 1200m.

METEO DOMENICA. La nuova perturbazione cercherà di attraversare l'Italia da ovest ad est risultando più attiva sulle regioni centro-meridionali, dove sono attese piogge sparse ed anche qualche temporale, soprattutto nel pomeriggio in prossimità dell'Appennino. Qualche pioggia al Nord in moto dal settore nordoccidentale al Nordest, più probabile a nord del Po. Sulle Alpi fiocchi dai 1400/1600m. Nel frattempo migliora sulle regioni centro-settentrionali tirreniche con tendenza a schiarite.

TENDENZA SUCCESSIVA. Graduale miglioramento a inizio settimana, ma successivamente nuove insidie sono attese nei giorni a venire per l'ingresso di altri impulsi instabili dai quadranti occidentali.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui

Sei curioso di sapere quale sarà la locala più fredda in Italia nei prossimi giorni? Scoprilo cliccando qui.

Scopri le previsioni meteo animate di 3bmeteo, tutto in uno solo click

Per le piogge previste consultate anche le mappe pluviometriche

Soffri di allergia? Consulta le concentrazioni di polline previsti nella tua località!

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Per l'archivio dei nostri articoli clicca qui

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati