21 giugno 2018
ore 16:04
di Andrea Vuolo
 Per tutti

Fronte freddo venerdì tra Marche e Abruzzo con forti temporali
Fronte freddo venerdì tra Marche e Abruzzo con forti temporali

VENERDÌ TEMPORALI, GRANDINATE E FORTI RAFFICHE DI VENTO - L'anticiclone delle Azzorre nel corso delle prossime ore tenderà a traslare verso Nord lungo i meridiani, favorendo la discesa - lungo il suo bordo orientale - di un fronte di aria piuttosto fresca per il periodo che determinerà un radicale cambiamento delle condizioni meteorologiche sulle regioni del medio versante adriatico nel corso di venerdì.

Tra la mattinata e il pomeriggio di venerdì l'aria fredda inizierà a scorrere rapidamente verso Sudest scalzando così l'aria più calda ed umida accumulatasi nei bassi strati dell'atmosfera nel corso dell'ultima settimana. Lo scontro tra queste due masse d'aria dalle caratteristiche termodinamiche pressoché opposte, darà luogo a temporali intensi dalle ore pomeridiane a partire dalle medio-alte Marche. Tra metà pomeriggio e le prime ore della sera i rovesci e i temporali si estenderanno all'Abruzzo, risultando particolarmente intensi lungo le zone costiere e sulle aree subappenniniche; fenomeni più deboli invece sui settori più interni al confine con il Lazio. Durante il passaggio frontale saranno possibili anche locali grandinate e forti raffiche di vento da Nord-Nordest (Bora e Grecale) fino a 70-80km/h; non si escludono locali allagamenti e criticità di carattere idrogeologico nelle aree più interessate dalle celle temporalesche. Dalla tarda serata e successivamente nella notte su sabato sono attese ampie schiarite a partire dalle Marche, in estensione all'Abruzzo.

SABATO SOLEGGIATO MA PIÙ FRESCO SPECIE SULLE COSTE, PIÙ NUBI DOMENICA - Dopo il passaggio del fronte freddo si ripristineranno rapidamente condizioni più soleggiate su tutto il medio versante adriatico nella giornata di sabato, seppur con ancora forti raffiche di vento segnatamente sulle aree costiere. Le temperature risulteranno decisamente più fresche, anche fino a 7-9°C in meno rispetto alla giornata di giovedì: i valori massimi di sabato rimarranno compresi tra 23-26°C sulle pianure interne e tra 22-24°C lungo le coste. Domenica si registrerà invece un nuovo aumento della nuvolosità - specie nel pomeriggio-sera - con la possibilità di locali rovesci sulla dorsale appenninica, generalmente asciutto invece in pianura e sulle coste. 
Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti