24 dicembre 2017
ore 11:32
di Fabio Da Lio
tempo di lettura
1 minuto, 4 secondi
 Per tutti

Un vasto anticiclone si sta estendendo dall'Europa occidentale verso l'area mediterranea, inglobando anche la Penisola italiana tra la Vigilia e il giorno di Natale. Porterà con sé una massa d'aria decisamente mite, specie in quota, con temperature in rialzo ovunque e massime fino a 10°C in montagna a 1500m! 

DOMENICA 24, VIGILIA - sole protagonista della scena meteorologica italiana, eccetto per foschie o nebbie nottetempo e al mattino lungo il Po. Nuvole basse a partire dalla Liguria, in estensione alla medio-alta Toscana. Locali pioviggini sul Genovese. Temperature massime miti per il periodo, specie sui monti e al Centrosud. 

LUNEDI' 25, NATALE - l'anticiclone inizia a cedere sotto la spinta di più umide correnti occidentali. Nuvole basse su Liguria e alta Toscana, con qualche pioggia a ridosso del relativo appennino e verso le coste entro la fine del giorno. Nebbie e nubi basse anche su parte delle pianure del Nord. Soleggiato altrove, nuvolosità in aumento tra Umbria e Lazio. 

MARTEDI' 26, SANTO STEFANO - l'avanzata di una circolazione depressionaria nordatlantica determinerà un primo peggioramento al Nord e sul versante tirrenico centrale che aprirà una fase più instabile per il nostro Paese nei due giorni successivi. Temperature in calo.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati