9 maggio 2021
ore 17:38
di Francesco Del Francia
tempo di lettura
1 minuto, 0 secondi
 Per tutti

DOPO IL BEL TEMPO, PEGGIORA DA MARTEDÌ SUL NORDEST - Una nuova perturbazione interromperà bruscamente la stabilità e la mitezza di questi giorni. Martedì piogge e rovesci in arrivo soprattutto a fine giornata. Le temperature massime caleranno in maniera diffusa di 4-9°C. Venti di Scirocco in rinforzo su Mari e coste; possibili però delle forti raffiche sui rilievi alpini e prealpini o nel corso dei fenomeni temporaleschi.

AREE PIÙ COLPITE - Precipitazioni più intense previste su settori alpini e prealpini. In particolare le zone più bersagliate dal maltempo potrebbero risultare il Trentino, le province di Verona, Vicenza, Belluno, Padova e il Friuli Venezia Giulia. Mercoledì instabilità anche temporalesca, al momento più spiccata tra bellunese, trevigiano e Friuli. Attenzione alle possibili puntuali grandinate. 

EVOLUZIONE A MEDIO TERMINE - Nei giorni a seguire, le condizioni atmosferiche si manterranno moderatamente instabili, specialmente nelle ore diurne, con acquazzoni e locali temporali a macchia di leopardo. Temperature massime previste di qualche punto sotto le medie stagionali, mediamente comprese tra 17 e 20°C. 

Per tutti i dettagli consulta le previsioni regionali: meteo Venetometeo TAAmeteo Friuli-VG.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati