Redazione 3BMeteo
8 novembre 2020
ore 13:43
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
51 secondi
 Per tutti

TORNANO LE STELLE CADENTI: con l'avvio di novembre si rinnova l'appuntamento con uno degli sciami più importanti del mese, le Leonidi  i residui della cometa Temple-Tuttle, si stima che potranno esserci almeno 10-15 meteore all'ora nella fase del picco che si registrerà il 17 novembre. Ma questa sera forse faremo ancora a tempo ad osservarne qualcuna appartenente allo sciame delle Tauridi associata alla cometa Encke. Da segnalare seppur con maggiore difficoltà di osservazione prima delle Leonidi le Andromedidi ciò che rimane in buona parte della disgregazione della cometa 1741 Biela che nel 1852 si ruppe in due. Attualmente esistono numerosi filamenti che incontrano la Terra in momenti differenti, cosicché si scorgono Andromedidi addirittura da ottobre fino a dicembre. Oggi si identificano principalmente momenti di attività specie verso il 12-14 novembre. L'appuntamento successivo è con le alfa Monocerontidi (max 21 novembre) nel 1995 hanno mostrato nei cieli europei un breve e spettacolare outburst di circa 30 minuti e anche quest'anno potrebbero stupire.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati