1 ottobre 2020
ore 6:30
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 42 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. La profonda depressione atlantica che tra venerdì e il weekend si scaverà fin sul Mediterraneo centro-occidentale invierà una serie di perturbazioni verso l'Italia nordoccidentale, la prima delle quali già nel corso di giovedì raggiungerà il Piemonte determinando un peggioramento. Il fronte vero e proprio entrerà in azione venerdì, dando luogo a condizioni di maltempo localmente intenso con temporali e rovesci che risulteranno più intensi in prossimità delle Alpi. Sarà accompagnato da aria fredda che determinerà anche un graduale calo delle temperature, tanto che nel weekend sulle Alpi tornerà a nevicare a quote relativamente basse per la stagione. Tregua sabato, ma domenica nuova perturbazione. Nel dettaglio:

METEO GIOVEDÌ. Giornata caratterizzata da nubi sparse e schiarite e annuvolamenti che si intensificheranno in serata sulle zone alpine, dove comparirà qualche pioggia, in particolare sull'alto Piemonte. 

METEO VENERDÌ. Giornata di maltempo con fenomeni in intensificazione soprattutto dal pomeriggio e piogge e rovesci diffusi ed abbondanti e a carattere di nubifragio o temporale a ridosso delle zone alpine, specie entro sera sul Verbano. Fenomeni a tratti intermittenti solo sul Torinese. Coinvolta anche la Valle d'Aosta, specie centro-orientale.

METEO WEEKEND. Attenuazione dei fenomeni già entro la mattinata sabato con tendenza a schiarite, salvo piovaschi sull'alto Piemonte che insisteranno per buona parte del giorno, con neve in calo a 1500/1700m. Domenica nuovo graduale peggioramento con piogge in estensione dalle Alpi alle pianure entro sera, con neve dai 1600/1700m. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Piemonte.

Il vento si farà sentire nei prossimi giorni. Per tutti i dettagli consulta le nostre mappe dei venti.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati