24 gennaio 2020
ore 21:20
di Alex Guarini
tempo di lettura
1 minuto, 34 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Dalla Francia una perturbazione si sta avvicinando verso le regioni dell'Italia nordoccidentale e del medio-alto Tirreno e ben presto raggiungerà anche il Piemonte, seppur con effetti disomogenei a seconda delle aree. Entro la serata di oggi, venerdì, darà luogo ad un peggioramento con fenomeni a partire dalle Alpi occidentali in estensione a Torinese, Cuneese, Astigiano e Alessandrino, mentre la neve cadrà sulle Alpi Marittime e Cozie oltre gli 800/1000m. Nella notte su sabato fenomeni in intensificazione sul basso Piemonte con neve fino a 300/500m su Langhe e Monferrato, sin verso i confini con la Liguria. Quota neve sugli 800m invece sulle Alpi. Fenomeni assenti invece sull'alto Piemonte, anche con qualche timida schiarita.

METEO SABATO. Cieli coperti al mattino con deboli nevicate su Alpi Cozie e Marittime dagli 800m, piogge sparse su basso Piemonte, Novarese e Vercellese, deboli o del tutto assenti altrove. Fiocchi di neve dai 300/500m sul basso Piemonte verso il confine ligure. In giornata ultimi fenomeni sul Piemonte orientale, prime schiarite in serata sul Piemonte occidentale. Accumuli di neve fresca tra venerdì sera e sabato non oltre i 10cm sul Cuneese oltre i 1500m, sui comprensori della Riserva Bianca (Limone Piemonte) e Mondolé Ski (Artesina/Prato Nevoso).

METEO DOMENICA. Giornata generalmente variabile su tutto il Piemonte con schiarite alternate ad annuvolamenti e qualche fiocco ancora possibile sulle zone alpine e la sera piovaschi possibili sulle pianure orientali. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Piemonte.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati