25 novembre 2019
ore 10:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 47 secondi
 Per tutti

Nuova perturbazione in arrivo in settimana: Dopo il maltempo causato dal ciclone mediterraneo nel weekend l'anticiclone delle Azzorre farà una breve comparsa sul Mediterraneo. Sono quelle che in gergo si definiscono pause inter-cicloniche, ovvero dei temporanei miglioramenti che si frappongono tra una perturbazione e l'altra. Un intervallo che durerà poco e sarà a cavallo tra lunedì e martedì. Lunedì infatti avremo ancora instabilità su mezza Italia e solo dal pomeriggio si apriranno i primi spazi soleggiati al Centro Nord mentre martedì se al sud andrà meglio, al Centro Nord avremo già le prime avvisaglie di una perturbazione destinata a transitare sulla Penisola nei giorni a venire. Il responsabile sarà un grosso centro di bassa pressione che dall'Inghilterra tenderà a migrare verso la Scandinavia.

L'arrivo vero e proprio della nuova perturbazione è previsto nella giornata di mercoledì, sarà allora infatti che piogge e rovesci anche intensi torneranno ad interessare buona parte delle regioni centrali tirreniche e un po' tutto il Nord mentre il sud resterà ancora in attesa. Mercoledì tornerà anche la NEVE sulle Alpi e sarà anche abbondante al di sopra dei 1500-1600m. Il contesto climatico sarà di stampo autunnale con temperature anche leggermente sopra media al Centro Sud. Giovedì la perturbazione sfilerà verso le regioni meridionali portando instabilità anche su quella parte d'Italia e al suo seguito si apriranno le prime schiarite. Venerdì una nuova pausa inter-ciclonica potrebbe tornare a interessarci mentre per il weekend di apertura del mese di dicembre potrebbe esserci in vista una nuova perturbazione e potrebbe arrivare anche un po' di freddo, ma avremo modo di riparlarne. Seguite sempre tutti i nostri aggiornamenti.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati