19 settembre 2018
ore 14:34
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 6 secondi
 Per tutti

L'insidioso vortice di bassa pressione in formazione sul basso Tirreno tra giovedì e venerdì interesserà direttamente la Sardegna, transitando poco al largo della costa orientale diretto verso il Canale di Sardegna e Sicilia. Il suo passaggio porterà non pochi disagi sull'Isola ad iniziare dalle precipitazioni. Dopo i temporali che già oggi (mercoledì 19) hanno interessato molte parti dell'Isola, localmente anche forti e grandinigeni, anche la giornata di giovedì si presenterà assai instabile. I settori maggiormente penalizzati saranno quelli centro orientali, dalla Costa Rei a quella Smeralda, passando per Ogliastra, Gennargentu, Gallura, Goceano, Barbagia e Gerrei. Qualche temporale potrebbe localmente sconfinare anche su settori meridionali ed occidentali dell'Isola, localmente anche intensi sul Campidano e Cagliaritano. 

Venerdì il vortice si porterà ulteriormente verso Sud riuscendo tuttavia a rinnovare ancora spiccata instabilità con temporali e rovesci, ancora forti, tra Ogliastra, Gennargentu, Goceano, Gerrei, Sarcidano e Campidano. Da sabato è poi atteso finalmente un deciso miglioramento. 

Anche laventilazione risulterà a tratti sostenuta con forti raffiche da NE-E lungo le coste orientali e settentrionali, da N-NNO su quelle occidentali. Trattandosi di un minimo depressionario in continua evoluzione vi invitiamo tuttavia a seguire i futuri aggiornamenti, fondamentali per definire la precisa collocazione dei fenomeni più intensi.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati