13 dicembre 2019
ore 5:20
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 9 secondi
 Per tutti

MALTEMPO SICILIA - Un nuovo più sensibile peggioramento delle condizioni meteo attende la Sicilia per la giornata di Santa Lucia. La perturbazione in arrivo dal nord Atlantico si accompagna alla formazione e approfondimento di una circolazione di bassa pressione sul medio Adriatico. Dopo il primo peggioramento di giovedì, un secondo sistema nuvoloso arriverà venerdì portando delle precipitazioni sparse anche sotto forma di acquazzone o temporale. I fenomeni dai settori centro occidentali si stenderanno a quelli orientali. Sui monti sono attese delle nevicate ma a quote medio alte.

VENTI FORTI O MOLTO FORTI, MAREGGIATE - Il maltempo però rincarerà la dose dalla serata. Alle precipitazioni irregolari, anche sotto forma di acquazzone, ci sarà il vento forte che dapprima soffierà da Libeccio e Ponente poi ruoterà da Maestrale con raffiche anche di 80-100km/h. Ma raffiche superiori e tempestose non sono da escludersi stante le rapide variazioni di pressione. I mari conseguenza saranno tutti in burrasca e non si escludono intense mareggiate sui tratti esposti. Sabato ultimi fenomeni sul messinese anche sotto forma di rovescio. Ci sarà ancora vento forte seppur la tendenza sarà verso un miglioramento.  Per maggiori dettagli visita la sezione METEO SICILIA

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti 

clicca qui

.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati