21 gennaio 2022
ore 23:49
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 30 secondi
 Per tutti

FORTI GELATE IN ARRIVO E NON SOLO AL NORD - L'ingresso dell'aria fredda sul bacino centrale del mediterraneo ha riportato il campo termico su valori normali per l'Italia ma laddove continuano a sussistere fenomeni di inversione dovuti alle pressioni più elevate le temperature minime sono anche al di sotto della media. Questa mattina il gelo si è fermato al Centro con minime sottozero fino alla Toscana, Umbria, Marche e prossime allo zero sul Lazio. I valori più bassi sono stati registrati in Val Padana con punte di -5/-6°C nel Pavese ma si sono toccati i -3 anche nelle valli marchigiane. Nei prossimi giorni soprattutto domani sabato, scenderanno ulteriormente e valori come quelli del Nord saranno possibili anche su gran parte del centro. Minime negative sono attese anche al Sud ma a inizio settimana. Vediamo allora cosa ci si aspetta.

TEMPERATURE SABATO: minime sottozero e sotto media su tutte le pianure del Nord e gran parte delle valli e delle pianure del Centro con forti gelate, talora anche persistenti di giorno su parte della Val Padana. Minime in media o solo leggermente inferiori al Sud. Massime invece in media ovunque da Nord a Sud con qualche scarto negativo molto leggero sul medio Adriatico.

TEMPERATURE DOMENICA: minime ancora molto basse al Centro Nord ma in lieve recupero con gelata ancora diffuse. Qualche gelata sarà possibile anche nelle valli della Campania. Altrove minime generalmente in media. Massime invece abbastanza in media su gran parte della penisola.

TEMPERATURE INIZIO SETTIMANA: una diminuzione interesserà le regioni adriatiche e quelle meridionali con valori minimi ma soprattutto massimi sotto media. Un lieve recupero è atteso invece da martedì


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati