28 luglio 2022
ore 23:50
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 34 secondi
 Per tutti

La tendenza per la prima metà del nuovo mese di agosto si arricchisce di nuovi particolari e naturalmente noi siamo qui per raccontarvi tutto. Vi avevamo parlato di un inizio mese con caldo più contenuto, quasi normale e così sarà. Le condizioni climatiche dei giorni 1-2 saranno calde ma senza eccessi e non ci sarà tanta afa. Subito dopo vi avevamo detto che il caldo sarebbe aumentato, i modelli confermano quella che si configura come la 5° ondata di caldo della stagione estiva 2022 ma che non dovrebbe avere le caratteristiche estreme di quella di luglio. Questo perché l'anticiclone africano riceverà un contributo in parte azzorriano. 

PERIODO 3-10 AGOSTO - Molto caldo, le temperature massime potranno raggiungere localmente anche la soglia dei 38/40°C ma in zone dove d'estate il caldo intenso è di casa, quindi interne della Toscana, Umbria, Lazio, Sardegna, altrove non dovrebbero esserci valori estremi pur risultando ovunque con valori sopra media. Dopo tutto siamo nel bel mezzo della stagione estiva, nel clou del Solleone. Questa nuova ondata di caldo è messa in bilico da una visione modellista sulla fine della prima decade del mese che intravede un cambio di scenario nella posizione delle figure bariche dominanti. 

PERIODO 10-15 AGOSTO - La risalita dell'anticiclone delle Azzorre sulle Isole Britanniche potrebbe innescare un flusso di correnti più fresche dal Mare del Nord verso l'Europa centrale. Correnti che potrebbero influenzare anche il clima sull'Italia portando temporali e un calo termico. Se così sarà la seconda decade del mese di agosto potrebbe essere caratterizzata nella sua prima parte quindi fino al Ferragosto da caldo normale e qualche passaggio instabile. Per il momento manteniamo delle riserve sulla seconda metà del mese, appena ne sapremo di più vi diremo tutto.


Seguici su Google News


Articoli correlati