11 luglio 2020
ore 19:30
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 11 secondi
 Per tutti
Allagamenti venerdì a Ocean City (NJ). Fonte immagine: Cindy Webster via twitter
Allagamenti venerdì a Ocean City (NJ). Fonte immagine: Cindy Webster via twitter

Tutto sta andando secondo le previsioni e la tempesta tropicale Fay, ora declassata a depressione tropicale, ha seguito la rotta indicata in precedenza e mantenuto le intensità attese. Ora si trova alle coordinate 42.4N 73.9W, ovvero ormai a nord di New York, in pieno entroterra. Dopo aver provocato allagamenti estesi venerdì sul Delaware, Fay ha fatto landfall sul New Jersey con venti fino a 100kmk/h. Poi, spostandosi verso nord ha raggiunto New York, anche in questo caso distribuendo piogge molto abbondanti e sostenute raffiche di vento, soprattutto sull'area di Long Island.


A scopo precauzionale il Presidente Donald Trump ha sospeso la manifestazione elettorale in programma sabato a Portsmouth, nel settentrionale stato del New Hampshire, proprio per le pessime condizioni meteorologiche previste, precisando che comunque la situazione è sotto controllo su tutte le zone coinvolte dal passaggio della tempesta.

Fay proseguirà la sua corsa verso nord e già dalla giornata di domenica valicherà il confine con il Canada, perdendo energia e dissipandosi con l'inizio della nuova settimana nel mezzo del territorio canadese.

La rotta prevista di Fay
La rotta prevista di Fay

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.

Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati