26 gennaio 2022
ore 9:43
di Federico Brescia
tempo di lettura
2 minuti, 0 secondi
 Per tutti
tempesta invernale sugli USA orientali
tempesta invernale sugli USA orientali

Sebbene la stagione invernale fosse iniziata a rilento, sugli Stati Uniti si è ripresa con gli interessi. Da molti giorni ormai gli stati Centro e orientali sono bersaglio di ripetute ondate di freddo e neve, anche intense, che stanno localmente paralizzando alcune aree.

La situazione. In queste ore, osservando il cielo, si può notare una pausa dal maltempo ma l'allerta resta alta per due motivi. Il primo per le temperature rigide che stanno causando grandi problemi con il ghiaccio, il secondo per una nuova tempesta invernale attesa nel weekend, ma di quest'ultimo punto ne parleremo tra poco. Come dicevo il freddo è davvero molto intenso e le temperature sono ovunque largamente al di sotto dello zero. Si segnalano i -11°C di Toronto ma appena fuori città si sono registrati valori di -17°C, toccati i -13°C sulle cascate del Niagara, -11°C a Syracuse, -5°C a New York e Boston, -4°C a Filadelfia, -3°C a Washington. Freddo glaciale a Chicago, dove la temperatura è scesa fino a -18°C, anche -20 / -22°C nell'immediato hinterland. Ecco un'immagine del lago Michigan completamente ghiacciato.


Una nuova tempesta di neve è pronta a colpire gli stati orientali. Come se non bastasse il tempo non ha intenzione di lasciare in pace queste zone per più di 3-4 giorni. Infatti, nel weekend una nuova massa d'aria canadese molto fredda è pronta a scendere di latitudine interessando ancora una volta le medesime zone. Allo stesso tempo un intenso sistema perturbato risalirà da Sud correndo lungo la costa Est degli Stati Uniti e approfondendosi durante il suo cammino. Aspettiamoci quindi tempeste di neve con venti burrascosi fin sulle aree costiere dello stato del New Brunswick, Maine, Massachusetts, Connecticut, Pennsylvania New York, New Jersey, Delaware, Maryland, Virginia, Nord e localmente Sud Carolina. Su queste zone la popolazione è già stata allertata e si sconsiglia l'uso di mezzi e qualsiasi spostamento non necessario tra venerdì e domenica. Non mancheranno delle mareggiate. Sarà un classico evento da Nor'easter. Leggi qui cos'è un Nor'easter.

Il freddo si farà sentire fino in Florida dove nella giornata di domenica le temperature minime scenderanno a tratti sotto i 5°C e le massime si aggireranno tra 10 e 15°C.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati