7 marzo 2020
ore 12:34
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 45 secondi
 Per tutti
Incendi in California in un'immagine di archivio
Incendi in California in un'immagine di archivio

SICCITA' E INCENDI IN INVERNO. Le ultime piogge che hanno bagnato la California risalgono al 28 gennaio con un accumulo di 0,5mm di precipitazione e tutta la stagione invernale è stata caratterizzata da scarsi fenomeni e siccità anche marcata su alcune zone. Al clima secco si sono aggiunti venti tiepidi che hanno favorito numerosi incendi, molti ancora in corso dopo un mese di febbraio molto secco, il più asciutto degli ultimi anni sulle aree sudoccidentali dello stato.


PRIME PIOGGE DAL PACIFICO. Qualcosa però sta iniziando a cambiare in queste battute iniziali di marzo. Il settore occidentale statunitense infatti è da alcuni giorni alle prese con condizioni di maltempo che stanno interessando le zone più a nord, con piogge che dagli stati dell'Oregon e Washington hanno guadagnato terreno verso sud, raggiungendo finalmente anche la California settentrionale.



DEPRESSIONE SUL PACIFICO ORIENTALE. Il cambiamento che sta avvenendo sulla West Coast degli USA è imputabile ad una vasta area di bassa pressione attiva sul Pacifico orientale che ha ormai conquistato il Nord America e che già a partire da questo weekend si sta estendendo alla California. Piogge anche piuttosto intense interessano infatti le aree settentrionali californiane e nel corso del fine settimana guadagneranno ulteriore terreno verso sud coinvolgendo tutto lo stato.

PIOGGE INTENSE DA MARTEDÌ. Favorite saranno soprattutto le valli montane esposte a nordovest, dove gli accumuli pluviometrici potranno raggiungere i 25mm, mentre sul resto del paese le piogge saranno meno organizzate ma sempre in grado di interrompere la situazione siccitosa che perdura da tutta la stagione. In questa prima fase del peggioramento rimarrà svantaggiata la zona più meridionale della California, ovvero quella di Los Angeles, troppo a sud rispetto alla zona coinvolta dal peggioramento del weekend. Ma già tra martedì e mercoledì una nuova e ancora più intensa perturbazione giungerà dal Pacifico e distribuirà piogge e rovesci anche intensi sulla California meridionale, con fenomeni che successivamente si propagheranno verso nord e verso est.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati