24 maggio 2020
ore 12:59
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 1 secondo
 Per tutti
Grandine eccezionale in Texas (Fonte: Brent Toni Marie Scott FB)
Grandine eccezionale in Texas (Fonte: Brent Toni Marie Scott FB)

Tra venerdì sera e sabato un fronte temporalesco ha attraversato il sud degli USA transitando su Texas e Oklahoma, dove ha dato luogo a fenomeni di estrema violenza. Sono stati avvistati ben quattro tornado tra i due stati, uno dei quali ha colpito la parte settentrionale del Texas innescando grandinate eccezionali. Alcuni dei chicchi di grandine raccolti una volta caduti al suolo presentavano dimensioni gigantesche, con diametro misurato fino a 14 cm. Si è trattato di un fenomeno talmente violento che avrebbe potuto mettere  a repentaglio la vita di persone eventualmente coinvolte, anche se fortunatamente nessuno è rimasto ferito.


Sono stati segnalati però ingenti danni ad automobili con i vetri andati in frantumi nella comunità di Burkburnett, in Texas, situata a nord-ovest di Fort Worth, lungo il confine con l'Oklahoma. La causa è stata il forte contrasto termico tra l'aria calda preesistente con valori che si sono spinti fino a 32°C e quella più fredda sopraggiunta con il fronte temporalesco. Oltre ad aver innescato temporali e tornado sono state registrate raffiche di vento superiori ai 100km/h durante i temporali, con tetti scoperchiati ed anche alcuni black out.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati