3 giugno 2020
ore 19:10
di Davide Sironi
tempo di lettura
1 minuto, 28 secondi
 Per tutti

METEO VENETO - INTENSA PERTURBAZIONE NORDATLANTICA, PIOGGE ABBONDANTI

Dopo una breve parentesi estiva, si apre una nuova fase di tempo instabile e più fresca sulle regioni del Nord Italia ed il Veneto. I primi segnali di cambiamento si avranno già mercoledì sera quando è atteso un generale aumento della nuvolosità con le prime piogge o acquazzoni a carattere sparso in montagna ma localmente anche in pianura. 


PREVISIONI GIOVEDI' - Una perturbazione nord-atlantica raggiungerà il Nord Italia determinando un diffuso e incisivo peggioramento. Il mattino cieli nuvolosi con prime deboli piogge sui settori montuosi, ultime schiarite sulle zone costiere. Dal pomeriggio e soprattutto la sera deciso e generale peggioramento con piogge e rovesci che si estenderanno a tutti settori, anche a carattere temporalesco sulle province si Verona, Vicenza, Padova, Venezia, Treviso e Belluno. Precipitazioni abbondanti sulle Prealpi e le Dolomiti meridionali con accumuli complessivi che localmente potranno toccare i 100 mm in 24h entro il mattino di venerdì. Quota neve oltre i 2500 m in calo nella notte. Clima nettamente più fresco, specie in montagna. Venti meridionali in rinforzo specie su coste e pianure. Mari tendenti a mossi. 

TENDENZA PER I GIORNI SUCCESSIVI - Venerdì l'afflusso di aria fresca e instabile a seguito della perturbazione manterrà condizioni di spiccata variabilità seppur in un contesto in cui non mancherà qualche spazio soleggiato: nuvolosità irregolare e occasione per nuovi acquazzoni e temporali specie sul Veneto centro-orientale nelle ore pomeridiane, clima fresco e ventilato. Sabato temporaneo miglioramento con tempo più soleggiato, specie su coste e pianure ma da domenica in avanti l'approfondimento di una depressione sull'ovest del Continente riproporrà condizioni d'instabilità atmosferica. 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati