23 gennaio 2020
ore 9:30
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 26 secondi
 Per tutti

Situazione: L'azione contemporanea del flusso perturbato atlantico e del vortice iberico eroderà gradualmente il robusto campo di alta pressione presente tra l'Inghilterra e l'Europa centrale aprendo una fase del tempo decisamente più dinamica per quel settore. L'anticiclone si indebolirà anche sull'Italia e consentirà il passaggio di una perturbazione che arriverà nella seconda parte della giornata di venerdì ma avrà una storia anche nell'arco del weekend , poi il campo barico tenderà ad aumentare e a parte qualche disturbo di passaggio al Nord le condizioni del tempo torneranno ad essere stabili sulla Penisola. Vediamo intanto un dettaglio per il weekend:

Meteo sabato: il fronte agisce ancora prevalentemente sulle regioni centro settentrionali portando nubi irregolari e piogge a carattere sparso con nevicate sui rilievi dai 600-800m dell'Appennino settentrionale fino ai 1100-1600m dell'Appennino centrale. Sul Sud della Penisola tempo variabile con fenomeni poco probabili o del tutto isolati sulla Campania. Temperature in lieve calo al Centro Nord, stabili al Sud. Venti meridionali in rotazione dai quadranti settentrionali al Nord. Mari mossi o molto mossi.

Meteo domenica: Nuvolosità irregolare sull'Italia, con qualche fenomeno sparso sull'alto Tirreno e contemporaneamente anche al Sud , tra il basso Tirreno e il medio basso Adriatico, prevalentemente asciutto altrove. Temperature in lieve diminuzione soprattutto nei valori minimi. Venti deboli o moderati settentrionali con mari mossi.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati