28 luglio 2022
ore 23:45
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 16 secondi
 Per tutti

L'ultimo weekend di luglio sarà caratterizzato da clima via via meno caldo anche al Sud e dal transito di qualche temporale.  L'instabilità sarà presente soprattutto sabato e sarà ereditata dal passaggio perturbato della giornata di venerdì. Domenica qualche spunto instabile è atteso solo al Sud. Vediamo allora come andrà:

LA GIORNATA DI SABATO inizierà con una instabilità residua mattutina sulle regioni settentrionali, segnatamente basso Veneto, basso Friuli ed Emilia Romagna dove avremo qualche temporale che si estinguerà rapidamente entro la mattinata. In questo frangente non si escludono ancora locali forti fenomeni nelle prime ore del mattino. Condizioni di instabilità interesseranno anche le regioni centrali, qui è atteso il transito di qualche temporale che potrà essere localmente anche forte tra la Toscana, l'Umbria e le Marche nelle prime ore della mattinata, poi nel pomeriggio anche tra Lazio e Abruzzo. Un miglioramento è previsto entro sera. Poco interessato il Sud, anche se qualche isolato temporale potrà transitare nel pomeriggio sera tra il Molise, la Puglia settentrionale e l'Appennino Campano-Lucano. Le temperature subiranno un ulteriore lieve calo al Nord ma con massime che potranno ancora raggiungere localmente i 33/34°C seppur non in modo diffuso. Saranno in calo anche al Centro soprattutto lato adriatico dove non supereranno i 28°C con cali anche repentini durante i rovesci. Sulla fascia tirrenica potranno raggiungere i 32/33°C pur se non diffusamente. Calo termico anche al Sud ma solo in Campania, Molise e alta Puglia. Sul resto del settore farà ancora molto caldo con punte di 38°C su Salento, Basilicata, Calabria e Sicilia.

LA GIORNATA DI DOMENICA sarà caratterizzata da una sostanziale stabilità con sole prevalente al Centro Nord. Solo nelle ore centrali della giornata e a carattere molto isolato si potranno sviluppare degli ammassi cumuliformi sulle Alpi e sull'Appennino soprattutto tosco emiliano con qualche breve scroscio di pioggia. Una maggiore variabilità sarà invece presente al Sud con qualche breve piovasco sul basso Tirreno e tra Molise e Puglia e poi nel pomeriggio lungo la dorsale appenninica. In serata tempo poco nuvoloso ovunque. Le temperature saranno in lieve calo al Nord, con massime non oltre i 30/32°C, punte occasionali di 33°C. Un lieve aumento è previsto sulle regioni centrali tirreniche per venti favonici ma sarà caldo asciutto, le massime potranno raggiungere sull'area tirrenica anche i 36/38°C mentre sull'Adriatico non dovrebbero salire oltre i 30°C. Temperature in calo contenuto anche al Sud, in particolare sul lato Adriatico dove non si dovrebbero superare i 30°C. Solo sulla Sicilia si potranno toccare punte di 34/36°C.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati