18 luglio 2019
ore 9:20
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 59 secondi
 Per tutti

Analisi: Dopo il vortice ciclonico anomalo di metà luglio, la seconda metà del mese fa ben sperare in un recupero netto dell'Estate sull'Italia. I due maggiori garanti di sole e caldo si stanno infatti gradualmente muovendo verso di noi. Parliamo dell'anticiclone delle Azzorre che assieme a quello africano sono in lento movimento verso nordest. Ci vorrà qualche giorno con ancora qualche tentennamento a metà settimana ma il tempo poi andrà stabilizzandosi. Una prevalente stabilità  interesserà anche il prossimo weekend ma dato che i massimi anticiclonici saranno ancora a ovest dell'Italia e a nord dell'arco alpino transiteranno degli impulsi instabili associati ad una depressione atlantica, la debolezza del campo barico potrà favorire, specie sabato l'insorgenza di qualche temporale. Dove? Generalmente sui rilievi alpini ma localmente qualche fenomeno potrà sforare anche sulle pianure limitrofe. Vediamo ad oggi qual è la nuova tendenza:

Meteo Sabato (attendibilità alta) : Anticiclone presente su buona parte dell'Italia ma il transito di una perturbazione atlantica a nord delle Alpi incentiva ancora un po' di instabilità soprattutto diurna. Il tempo sarà ampiamente soleggiato al mattino su tutta la Penisola  salvo qualche annuvolamento sulle zone alpine. Nel pomeriggio invece instabilità in aumento su Alpi e Prealpi con la formazione di qualche temporale che localmente in serata potrà sforare sulle zone pedemontane. Fenomeni in pianura padana al momento sembrerebbero esclusi. Qualche temporale è atteso anche sull'Appennino, soprattutto quello meridionale ma a carattere molto isolato. In nottata miglioramento.Le temperature saranno in generale aumento.

Meteo domenica (attendibilità medio alta): L'anticiclone delle Azzorre assieme a quello africano muove qualche passo in più verso nord conquistando pressoché completamente l'Italia. Resta leggermente scoperto l'angolo nord orientale. Il tempo dovrebbe risultare nel complesso più stabile della giornata di sabato seppur ancora con qualche temporale diurno o pre serale sulle zone alpine e prealpine nord orientali. I temporali saranno esclusi o del tutto occasionali sull'Appennino centro meridionale. Le temperature saranno in lieve ulteriore aumento ovunque.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati