6 dicembre 2021
ore 23:56
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 17 secondi
 Per tutti

WEEKEND 11-12 CON IPOTESI VORTICE MEDITERRANEO - L'irruzione di aria artica di questi giorni avrà strascichi importanti fino a dopo l'Immacolata e non ci riferiamo solo all'arrivo della neve in pianura padana. La saccatura che alimenterà il maltempo sul Mediterraneo centrale potrebbe rinnovarsi infatti fino al weekend grazie alla formazione di un vortice secondario che attraverserebbe buona parte dell'Italia a iniziare dalla giornata di venerdì. Questa ipotesi viene confermata ormai da un paio di giorni quindi la riteniamo abbastanza verosimile ma se la tendenza fosse confermata cosa dovremmo aspettarci? 

Una nuova ondata di maltempo per l'Italia sarebbe in linea con questa configurazione e le regioni più colpite potrebbero essere soprattutto quelle centro meridionali e insulari con un nord meno esposto eccetto forse che temporaneamente sull'Emilia Romagna per il richiamo di venti orientali. Rovesci, temporali e nubifragi potrebbero risultare particolarmente intensi sulle Isole Maggiori e l'estremo Sud peninsulare soprattutto la fascia ionica in quanto il minimo evolverebbe entro il weekend proprio sullo Ionio settentrionale. Dal punto di vista termico ci sarebbe un riscaldamento al Centro Sud a causa del richiamo dei venti di scirocco mentre continuerebbe a fare piuttosto freddo al Nord. Di rilievo sarebbe anche la ventilazione ciclonica con venti forti o molto forti in grado di determinare burrasche e mareggiate sui bacini centro meridionali.

Questa tendenza dovrà essere confermata nel corso dei prossimi aggiornamenti che vi consigliamo di non perdere


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati